Buongiorno!!! Non so lì da voi,ma qui stamani alle 8 la temperatura era di 3 gradi ed ho dovuto usare il deghiacciante per i vetri dell'auto. Quindi, è ufficiale, l'inverno sta arrivando… Con estremo disappunto (espressione carina per dire "porca merda"!!) ho preso atto che i cappotti/piumini/giacconi presenti nel mio armadio o sono troppo grandi o troppo piccoli quindi dovrò al più presto attingere al mio sempre più sottile (beato lui) conto corrente. Il lavoro ristagna, nonostante il mercato immobilare sia un pò più attivo rispetto a qualche mese fa, le banche purtroppo danno i mutui con il contagocce e quindi qui non si batte chiodo. Potrei sfogarmi sul cibo, ma il 5 novembre ho il controllo a Villa Pineta e peso due chili in più di 5 mesi fa quindi meglio di no altrimenti poi mi viene il senso di colpa e mangio….oppure faccio  shopping!!! Ahhh….quello si che mi piace, ma guadagnando una "beata mazza" non posso permettermi di esagerare altrimenti poi mi viene il senso di colpa perchè ho speso troppo ed allora mi sfogo nel cibo, ma poi mi viene il senso di colpa per aver mangiato…..che io sia matta???  Il mio Fassino suggerisce sempre una cura tutta sua che, dice, non costa niente e ti dà più soddisfazione del cibo e dello shopping … e niente sensi di colpa!! :o) 
Affacciata
p,s, la foto non c'entra niente ma mi piaceva troppo :o)

imagesCARPFDY8Stanotte, dopo un bel pò che non accadeva, ho avuto un attacco di panico… O almeno penso lo fosse… La cosa è abbastanza buffa perchè quando ti prendono le prime volte inizi un lavoro su te stessa, sul perchè dell’ansia, leggi e ti dicono che non devi avere paura, che l’attacco di panico ti dà quella sensazione del tipo "adesso muoio di un infarto" ma devi solo riflettere e respirare lentamente perchè nella paura tutte le sensazioni si amplificano facendo aumentare ancora di più il disagio…. Per questo io sono rimasta sveglia dalle 5 alle 7, analizzando  tutti motivi  che, in chi è predisposto, possono sfociare nel panico,  a cercare di rilassarmi ripetendomi "stai sfogando le tue ansie"  "non ti agitare non stai morendo è solo un attacco di panico"…. Il guaio è che quando il tuo stato d’animo ti porta in quella direzione, hai voglia a ripetere, alla fine si insinua comunque quel sottile dubbio…..e se fosse un infarto davvero??? :o))))))))

Tutto questo perchè se dovessi morire oggi sappiate che non era un attacco di panico :o)

Probabilmente sono io che da vera capra ignorante non ne ho capito lo spessore artistico/intellettuale, ma, ammettendo senza ombra di dubbio che attori come Orlando e Battiston sono favolosi, non sarà che i 12 minuti di applausi alla Mostra del Cinema di Venezia derivassero dalla gioia nel veder scorrere i titoli di coda?

images

p.s. a dire il vero in sala al secondo spettacolo di venerdì eravamo in 6 e giurerei che 2 sonnecchiavano :o)