Peanuts (3)Come ho già avuto modo di dire negli ultimi tempi ho ritrovato la mia amica ansia ed un mio amico attacco di panico, niente di sconvolgente ma quando accade ti rode il culo e vuoi capire il perchè e percome… Arrivi ad un'intuizione, una teoria, la percorri e senti che questo ti fa stare meglio, senti che quell'angoscia diffusa ti abbandona piano.. Ma ti lascia un pò di gastrite e ti dici che è stata colpa di quell'ansia ed allora ti prendi un pò di Pantopan così poi stai meglio. Si dà il caso però che stai così attenta ad ogni impercettibile segnale del tuo corpo (maledetto controllo) che quel piccolo doloretto sulla pancia ti fa pensare che forse hai qualche cosa di gravissimo, che tua madre è morta per un tumore all'intestino e che probabilmente anche tu ce l'hai. E cominci a programmare esami, magari la colonscopia… (che ti dà ansia solo a nominarla) ma subito dopo pensi che magari dipende dallo stomaco e che una gastroscopia sarebbe forse più indicata e cominci ad avere sia l'ansia per la malattia ipotetica che per l'esame da fare…. E se fosse un problema ginecologico?? In fondo hai avuto i primi segnali di una pre-menopausa, e poi gli sbalzi ormonali….magari sono quelli che ti mettono angoscia…o che ti gonfiano la pancia…..ma potrebbe pure essere un'enorme cisti ovarica….meglio andare a fare una visita non si sa mai…. Lo scrivo perchè rileggendo potrò rendermi conto di quanto la psiche possa totalmente guidare la nostra vita, quanto la potenza della mente possa influenzare anche il nostro corpo, quanto sarebbe più utile ed intelligente smetterla con tutte 'ste pippe e godersi la vita per il tempo che sarà e che non potrò certo modificare con il controllo ed i ragionamenti, per giunta psicotici…. Ho paura questa è la verità….paura di perdere le cose belle della vita, paura di stare male, paura di soffrire, paura di non lavorare, paura dell'abbandono, paura praticamente di tutto… Ma di una cosa non ho paura…. di rendermene conto ed ammetterlo….e penso che questo sia un gran passo avanti….

Annunci

31 risposte a “

  1. oppure, visto che ci sono persone che hanno studiato mille mila anni per aiutare le psiche impantanate si potrebbe fare una breve ricerca… trovare quella/quello a cui mettere in mano la ns ansia, e lasciare che mettano a frutto la loro mole di studi (che.. incidentalmente .. farà stare molto bene anche noi…)…

  2. Piccola, mi collego e ti trovo così.. e non sai quanto ti capisca. Stare costantemente a studiare se stesse, non piacendosi e non trovandosi mai all'altezza, in nulla. E stare male, nel contempo. Come se non bastasse il lavorìo interno. Ho letto di recente che quando arriva il panico è perchè mettiamo su di noi sovrastrutture e sovrastrutture. Mentre al nostro io, alla nostra anima non interessa se siamo belle, di successo, se tutti ci amano o ci odiano. Quindi se ho ben capito il panico ci travolge quando non siamo veramente "noi". Questo mi ha leggermente consolata, a dirlo se non erro è il famoso psichiatra Morelli, se trovo il link te lo invio in pvt. Per quanto riguarda la paura delle malattie ti ho scritto anche un mail qualche giorno fa, non pensarci troppo. Un bacio e una carezza.

  3. @liberadidire: si si lo so,  per quello ne parlo invece di soffocarla….

    @mammakikki: sono recidiva, ma ci sto nuovamente pensando anche se in ogni caso dovrei metterci del mio per risolvere….insomma i professionisti ti aiutano a vedere il percorso ma se tu cambi strada….

    @celtic: Quindi se ho ben capito il panico ci travolge quando non siamo veramente "noi".  
    Questo è un pò il nocciolo della questione e lo sappiamo bene… Poi dobbiamo capire come e perchè siamo arrivati a dipendere così tanto dal giudizio altrui, e poi troviamo le molestie,  l'abbandono, i sensi di colpa e tutto il cucuzzaro…. io insisto sulla lobotomia 🙂

  4. Io provo le stessissime cose.

    Pensa che recentemente mi è capitata una cosa molto bella, che ha cambiato la mia vita in meglio.

    Ebbene, io passo le giornate e le nottate a lambiccarmi il cervello pensando a quale tragedia sia dietro l'angolo per controbilanciare ed annullarew questo bel periodo.

    Malattie gravissime, ai danni delle persone che amo, sono ai primi posti della hit-parade.

    Ma si può???

  5. Sìsì, ha ragione Lakika, quando finalmente ti capita qualcosa di bello pensi subito a quando aspettarti una tragedia, un lutto, un infarto…a scelta insomma 🙂 Dai che non siamo sole, mal comune mezzo…beh mica tanto!

  6. Tesoro, vorrei abbracciarti e dirti di non aver paura di niente e di vivere la tua bellissima vita che ti sei costruita finora ma so che non è così semplice.
    Ti consiglierei anch'io una buona terapia e averci già provato non vuol dire nulla, tutto sta a trovare la persona giusta della quale fidarsi e allora tutto diventa possibile, purtroppo non più facile.
    Voglio consigliarti anche un libro che sto leggendo ora  e che è la storia di una donna e il suo percorso di analisi: è una lettura tosta ma per certi versi per me è stata illuminante nonostante abbia già terminato il mio percorso.
    Il titolo è "Le parole per dirlo" di Marie Cardinal.
    Che altro dirti? la vignetta dei peanuts è a dir poco fantastica: li adoro!
    Un bacio bellissima donna

  7. @tontrike: unico?? :)) io penso che chi produce ansiolitici è destinato a fare miliardi… Ricambio la comprensione e l'abbraccio!!

    @lakika: mi spiace ma è quello che mi succede da sempre, beh…magari non da sempre ma da un bel pò… :o))

    @celtic: grazie ciccina, corro subito a farmi un scorpacciata di Raffaele!! smackkkkkk

  8. @sonopronta: ciao bella!! grazie delle tue parole, penso proprio che se non dovessi riuscire a trovare il bandolo della matassa andrò a caccia di un buon terapeuta…. Il fatto è che anche in quel caso finisco sempre per tornare dalla stessa psicologa con il pensiero che oramai lei mi conosce e non devo ripartire a raccontarmi…forse dovrei cambiare 🙂

  9. Lipo  se non hai ottenuto risultati è tassativo DEVI CAMBIARE, altrimenti entri nello stesso loop.
    Metti in conto un pò di rompimento di palle nel ripetere le cose ma se incontri quello giusto per te vedrai che dalle prime cose potrà darti darti un ottica diversa.

  10. Ho dei momenti così quando mi guardo i nei. Sono chiara di pelle e ho tanti nei. Ogni tanto capita che ne guardo uno e penso: ma questo è nuovo? c'era? è normale? Non sarà un tumore? E passo dei momenti di vera angoscia!!!
    Penso che ognuno abbia le sue paure, le sue ipocondrie. Il passo avanti che hai fatto è ottimo, a mio parere!

  11. @sonopronta: probabilmente è sacrosanto quello che dici…mi dovrò guardare attorno 🙂

    @lamiaeco: forse è che ogni giorno capita l'amico o il conoscente che sai essere gravemente malato, o che muore…. e finisci per essere sempre con la paura….  Forse bisognerebbe smettere di pensare al motivo delle nostre ansie e trovare un "sostitutivo" un pò più terra terra ma che sia veramente una cosa che amiamo…. (Morelli docet)

  12. ah un altra cosa Lipo, che non c'entra nulla con le tue paure.
    Volevo comunicarti che ti ho eletta fornitrice ufficiale di blog, ogni volta che ne becchi uno nuovo mi piace un casino. Brava continua così

  13. Lipo leggo solo ora il nuovo post e concordo…c'è bisogno di qualcuno di esterno..non è facile nemmeno per chi ti sta accanto e aiutarti aiuta tutti e due …

  14. Idem 😦
    Prima mi succedeva più spesso,  adesso quell'ansia è tornata a farsi sentire, penso motivata da quello che sta succedendo ad una persona cara, proprio in questi giorni, nulla di positivo purtroppo….
    Un abbraccio

  15. @lazorra: ti ho risposto in pvt 🙂

    @gabrythecat: quando si è un pò predisposti basta un periodo un pò più critico e tutto riaffiora…ti abbraccio 🙂

  16. Su questo argomento avrei tanto da raccontare,paura di ammalarmi dovuta ad un evento drammatico subito in adolescenza,ci son voluti anni di duro lavoro su me stessa per ridimensionare tutto e attacchi di panico sui quali ormai so tutto.Molto frequenti una decina d'anni fa,fino quasi a sparire,ogni tanto fanno capolino dietro l'angolo della tranquillità,ma quando sai come affrontarli non è più un problema.Ti consiglierei piuttosto che rivolgerti ad una psicologa,di consultare un operatore olistico…
    Un caro saluto,Kiara

  17. Anche a me viene l'ansia quando penso ale tragedie, al fatto che potrei morire anche di notte senza averci prima pensato, al fatto che quando guido, soprattutto la notte, qualche idiota potrebbe venirmi addosso e uccidermi, o lasciarmi paralitica, monca e chissà cos'altro.

    Faccio mille visite l'ano e sono ipocondriaca.

    Cosa si conclude così? Niente.

    Che schifo -.-

  18. Mamma mia hai preso in pieno quello che sento ultimamente..
    è vero la nostra mente ha poteri mostruosi sul nostro corpo..
    mi hai fatto ricordare che stanotte non ho letteralmente chiuso occhio, e il tutto solo perchè ero ansiosa e preoccupata per alcune cose dell'università(ok, erano preoccupazioni di una certa entità e legittime, però…e che cacchio..almeno un'ora, diamine..)
    Quando parli di attacchi di panico te cosa senti nello specifico?
    Cmq, alla prossima anzichè aspettare invano di addormentarmi con due occhi COSì, mi faccio na camomilla e bonanotte..
     
    Scusa l'intrusione.. 😛

  19. e con la paura che hai risolto? ti migliora l'umore avere paura? no! se tu avessi un tumore all'intestino te ne accorgeresti,la colonscopia comunque non e' questo inferno,la fai sedata e amen. Stesso discorso per le ovaie,esitono le ecografie interne,non senti nulla e vedi tutto quel che c'e'…ok,non te vedi,il ginecologo vede. Potrebbe essere la menopausa e pensa che nessuno muore per menopausa,non e' una patologia della quale avere paura.
    Sai che ho imparato stando accanto all'umbro? una cosa,se c'e' un problema,non ci si gira intorno una vita,si prende,si affronta e si risolve,senza tentennare,senza seghe,senza tanti pensieri. Tanto non e' che se fai 8000 controlli e diventi al persona piu' attenta al mondo,sarai immune da sfighe e cazzi.

  20. @H2o: grazie Kiara, mi spiace che anche tu abbia avuto questi problemi ma so che purtroppo sono molto diffusi… Il lavoro su dime lo faccio da un bel pò ma probablmente non lo faccio fino in fondo 🙂  Operatore olistico?? Mai provato…chissà…

    @cup: lo so non si conclude niente di niente ma ci si illude di poter controllare tutto… Un abbraccio Giuly!!

    @lazorra: grazie tesoro!

    @lolita:  intrusione?? ma figurati sei la benvenuta!!  con l'attacco di panico la sensazione è di avere un malore che potrebe portarti alla morte da lì a poco…quel disagio con i battiti che aumentano, la nausea, i sudori freddi…insomma se non fosse che ho imparato a riconoscerli penserei ad un infarto…o un ictus….In smma, non è una cosa del tipo"ho l'ansia per un esame mi verrà un attacco di panico" insomma la paura giustificata di una cosa difficilmente li scatena, è una causa che viene dal profondo…e  purtroppo la camomilla nel mio caso non basta 🙂

    @kikka: e che non lo so?? :))) tutto quello che dici è sacrosanto, ed è un ragionamento da persona che sta bene… Quando sei "predisposta" perchè hai probabilmente un disagio che viene dal profondo, tu vorresti con tutto il cuore  affrontare le cose per risolverle, ma ti attanaglia quella sensazione di terrore, di peso al petto che è una vera palla…. Oramai io so cosa ha scatenato tutto questo, dovrei "solo" imparare ad applicare nella vita le cose che anche tu razionalmente hai detto… Ma è la tua ultima frase che dovrei avere (e cerco di avere) sempre presente…non posso controllare tutto :o))) Un bacione e preparati che se ci vediamo ti ammorberò con tutte le mie paure!!

  21. La mente può essere davvero la nostra più grande nemica. E' il diavolo custode. E' inutile che ti consigli di cercare di essere serena perchè so fin troppo bene quando sia difficile domarla. Però ci si deve provare ugualmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...