112.500
 

Qualche riga per aggiornarvi sulla situazione mentre mi scuso per l'assenza ma davvero non ho gran voglia di scrivere ultimamente.. Ho trascorso il we a casa di mia suocera per aiutare Andrea a portare il non facile fardello visto che solo oggi abbiamo avuto l'esito e che il non sapere spesso fa più male del sapere. Tanto per farvi capire il mio stato d'animo del periodo vi racconto che venerdì sera, dopo un pomeriggio nel quale sono corsa a Fi perchè Andrea era angosciatissimo e prossimo al pianto, dopo una serata dove ho fatto la forte e coraggiosa (ma non lo sono), già con il pensiero a stamani, quando siamo andati a dormire mi è cominciato un freddo e dei brividi cosi' forti alle gambe che non riuscivo a tenerle ferme…tremava il letto….ero spaventatissima anche se quasi subito ho capito che si trattava di un attacco di ansia/panico, tant'è che con mezza compressa di ansiolitico piano piano è passato… Andrea è stato un angelo, mi ha coperta bene, coccolata, rassicurata ma vi assicuro che la sensazione era terribile ed incontrollabile… Ne ho parlato con la psic ed ovviamente comprendo quanto senta anch'io il peso di questa situazione ed anche la responsabilità nei confronti del mio amore e della sua famiglia… Il tutto avviene anche in un periodo nel quale già avevo le mie solite paure che stavo cercando di motivare e risolvere, quindi è ancora più dura. 
Adesso però sappiamo…è un carcinoma e quindi basta ansie e malinconie, bisogna agire. Domani sera Andrea e mia suocera hanno appuntamento dallo specialista di riferimento così avremo anche dettagli e piano di "guerra"…. Ho paura, paura al pensiero di rivivere tutte le cose brutte che accompagnano certe malattie e che avevo già vissuto con mia madre… E' un pò come quando hai una ferita e ti dici "ma pensa che sfiga finisco sempre per sbattere lì dove mi sono fatta male"… beh.. questa è la sensazione, ma non voglio lasciarmi sopraffare, il mio amore ha bisogno di me ed io farò il possibile per alleviare la sua tristezza.  Sono fiduciosa, come mi hanno detto anche molte di voi ci sono casi di persone operate, anche con metastasi che sono andate avanti per anni e con una qualità di vita accettabile, mia suocera è una donna con gran carattere ed una forza da triestina che spero tanto lotterà senza cedere.  Grazie davvero a tutti per la vostra vicinanza, vi vengo sempre a leggere per poter sorridere un pò e distrarmi dai brutti pensieri!

Annunci

31 risposte a “

  1. Tua suocera è una donna forte e detto da una donna forte e coraggiosa come te ha un suo peso.
    Vedrai che ce la farà, è una lotta dura ma se ha il sostegno della sua famiglia sarà più facile affrontarla.
    Ti faccio e le faccio i miei migliori auguri, di vero cuore

  2. Mi associo alle altre lettrici nel darti un po' di fiducia e supporto morale.
    E' molto importante avere un carattere forte,chi è malato deve essere forte e contrastare la propria malattia.
    E tu pure,donna,piano piano ce la farai a vincere l'ansia,se ti può consolare io sono in terapia da 3 anni oramai perchè soffro,sto male dentro,non ho attacchi di panico nè di ansia,ma tanta rabbia,dolori ancestrali e paure che a volte riemergono e fanno male da morire.Soffro di solitudine anche se non sono sola.
    Ma non siamo soli,siamo circondanti da tante persone che come noi hanno problemi come noi e forse anche di più e questo deve darci la forza di affrontare ogni giorno come una nuova conquista.
    Dai che ce la fai!
    E un grande in bocca al lupo per tua suocera,spero che anche lei ce la faccia a superare questo momento difficilissimo.
    Un abbraccio
    cla

  3. MI associo a Madi, è fondamentale essere agguerriti ed uniti contro queste malattie. Noi tifiamo da qui e ti sosteniamo in ogni momento.
    Un abbraccio

  4. E' assolutamente così, conosco diverse donne che se la sono cavata, quindi è lecito sperare e combattere.

    I tuoi sono attacchi di panico che, sebbene in misura minore, sono capitati anche a me. Poi mia moglie sa che anche io sono… come dire? Un pochetto ansioso quando si parla di salute

  5. la forza della mente e di pensiero positivo è una delle cose fondamentali durante il processo di guarigione.. ti saremo vicini tutti, bacio

  6. Alcune cose a suo favore tua suocera ce l'ha, una famiglia che la supporta, un bel carattere tosto, e anche l'eta' che puo' aiutarla moltissimo nella terapia per la sconfitta del suo male. 
    Scusa se sono cruda ma di solito le persone un po' anziane hanno la possibilita' di sopravvivere piu' a lungo e con una qualita' di vita migliore per il semplice fatto che le loro cellule si riproducono piu' lentamente e quindi si ha piu' tempo per le cure (ma ti auguro di cuore che si possa stroncare immediatamente per la serenita' tua e di andrea e per il suo bene).
    Un abbraccio forte forte alessandra

  7. Non vorrei in tutto questo che il tuo calo di peso andasse in secondo piano. Non credo allo stress, non almeno in maniera troppo prolungata, quindi spero ci sia anche la componente alimentare 🙂

    Ti abbraccio stretta perché non si può mica giocare sempre a fare le persone forti: e allora si ha bisogno anche di coccole che sicuramente Andrea pur con tutto quello che ha (avete) per la testa non ti fa mancare.

    Un grande forza a tutti e tre!!!
    (e pure a Diana che sicuramente non sarà ansiata di meno!)

  8. hai presente il detto Non tutti i mali vengono per nuocere? ecco, proviamo a pensarla così: questa brutta cosa (che comunque se non succedeva era meglio) si risolverà bene alla fine, ma al momento la devi/dovete affrontare e magari questo sarà utile per esorcizzare parte delle paure e ferite che ti porti dentro.
    "Quando la ferita brucia, la tua pelle si farà…" e se lo dice il Liga…
    Coraggio Lipo, sono sicura che una volta che inizierete le cure vi sentirete tutti più rinfrancati e il fatto che tua suocera sia una donna forte e reattiva vuol dire moltissimo.

    Un abbraccio e passa sempre di qua a posare i tuoi brutti pensieri, lo sai che qualcuno trovi sempre.
    (E non ci dimagrire troppo eh!)

  9. Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.
    ti saremo sempre a fianco, ci sarò sempre perqualsiasi cosa e a qualsiasi ora e…non sei sola

  10. Siete tutte davvero speciali, non sapete quanto sia bello arrivare qui e trovare le vostre parole, i consigli, le coccole…. Davvero grazie, certe volte riesco ad essere forte, altre meno ed è allora che sfogo le mie paure in ansia ed attenzioni sul mio fisico e sulle eventuali malattie… Oggi per esempio, e sono certa che è perchè fra un'ora Andrea e sua madre hanno appuntamento dal medico, io associo il mal di schiena (che visto il peso ho da secoli), il fatto che faccio tanta pipì (ma sto bevendo il quadruplo di quanto bevevo) e dentro la mia testa si fa strada…"e se avessi un tumore alla vescica"???  So che è da matti, ma sono quasi certa che è inutile controllare perchè subito dopo penserei che se non è lì forse è al fegato e così via… ieri l'altro per esempio pensavo che il mal di schiena fosse dovuto ad un tumore osseo… Lo so lo so che è la classica ansia, lo so, ci ragiono, ma non riesco a fare diversamente…. Consigli?? :))

  11. Non ci credo che quella bella faccia sorridente possa pensare queste cosacce..
    Sono ansiosa anche io ma sfogo diversamente la mia ansia, nel senso che proietto sugli altri le paure. Per esempio ora sono in paranoia perchè la gatta non ha voluto mangiare..

  12. Bisogna andare avanti a testa bassa, purtroppo! Alle volte la paura ha il sopravvento, ma serve anche quella, si cerca di imparare a guardarla dritto negli occhi e ad andare avanti. Per quelli che ci circondano, che noi amiamo.
    Hai tante amiche, che ti fanno sentire il loro affetto e si preoccupano per te approfittane a piene mani!
    Tieni duro!

  13. Mi vengono i brividi, perchè questo post potrei averlo scritto io….anche io sto passando quello che stai passando tu, solo che fortunatamente ho già passato la fase diagnosi, operazione e adesso sono in quella della chemioterapia, parlando di mia suocera e tutto era stato aumentato facendomi venire l'ansia, dal fatto che ci ero già passata con mia madre ( che adesso sta benissimo) e stasera, e ti giuro che non sto scherzando e mi faccio coraggio per scriverlo qua visibile per tutti, ho pensato anche io, dopo che sto continuando a fare pipì per tutto il giorno e mi fa malissimo la vescica "chissà che cosa mai avrò" e finchè non passerà son sicura che mi ci fisserò con i soliti pensieri pesanti:((
    Io mi aiuto da sola, nel senso che per fortuna mi capita ormai sempre più di rado di avere questi pensieri, mentre trovo normalissimo e umano avere l'ansia se una persona a noi vicina sta male, aumentato dal fatto di avere già vissuto la malattia di un nostro caro.
    Però a volte avrei bisogno di una parola di conforto, anche solo di sentirmi chiedere come sto….ma viene tutto nascosto dal fatto che mostro sempre la mia parte in luce e le ombre me le tengo dentro.
    Ti abbraccio.

  14. Quoto Brinuccia e mille volte Gabry.
    Non lasciarti sopraffare dalla mente. Lo so che suona semplice dirlo.
    Ma già sfogarti e raccontare qui è qualcosa.
    Come dice Gabry far vedere solo le luci serve a ben poco.
    Tu le ombre che hai dentro buttale qui, che ci pensiamo noi.
    Fuori da qui invece sii forte ed ottimista.
    Tua suocera ha dalla sua parte l'età e gli ormoni.
    E poi una famiglia che si occupa di lei.
    Ti lascio un abbraccio di cuore.
    Scusa per le parole del cazzo, ma io non so mai scrivere cose intelligenti in queste situazioni.

  15. Carissima Stefania! Anzitutto complimenti che in un mese hai perso 4 kg. e non è poco: significa che la tua determinazione inizia a dare i suoi frutti!
    Sono qui a far il tifo per te!!! Bravissima continua così che sai come si fa!

    Suocera: un abbraccio forte forte a tutti! Auguri e coraggio!
    un bacio Renata

  16. E' un momento difficile, duro, doloroso. Ci sono passata più volte con persone care, persone della mia famiglia, e anche mia suocera. Che ce l'ha fatta (lei sì, di altri purtroppo non posso dire lo stesso, la perdita è immensa) e continua tutt'ora a fare controlli periodici perché non si può mai riposare sugli allori.
    Ora più che pensare e riflettere ecc ecc è il momento di agire. Nel senso che bisogna fare cose. Fisicamente. Se no ti mangi il cervello e vai in tilt, perché a pensare e ripensare a quello che tutto questo significa può portare solo alla disperazione. Invece si deve staccare il cervello, tranne per quella parte che consente di organizzare, disporre, aiutare, supportare.
    Quando hai bisogno di sfogarti, questo è il luogo adatto.
    Non è un negare le emozioni, ma un contenerle entro certi limiti di sicurezza per non esserne travolte.
    Ti auguro di riuscire a fare questo per poter dare nel migliore dei modi il tuo contributo, il tuo supporto a tua suocera e al tuo amore.
    Per il peso, stai andando alla grande. Stai attenta. Il momento è critico e perdere di vista l'obbiettivo dimagrimento pericoloso: ora più che mai hai bisogno di stare bene in salute e dimagrire è il passao indispensabile per farlo, prendere peso perché presa dalle mille problematiche da affrontare invece non aiuta a risolverle ma ne aggiunge una ancora più grossa.
    Dimagrire significa metterti in salute. Questo deve essere un pensiero dominante. Difficile, lo so, ma possibile. Io ci credo che ce la puoi fare!!!
    Hai tutta la mia solidarietà e la mia stima!!!

  17. Sono totalmente incapace nel dare supporto a chi ne ha bisogno. Vorrei poterti abbracciare….e vista la discreta vicinanza tra noi mi sento ancor più una merda nel non prendere la macchina, partire e venire a dartelo personalmente.

    Scusami.

    Coraggio, ne hai da vendere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...