Riprovo a scrivere il lungo post che ho appena cancellato per sbaglio chiudendo la pagina grrrrrr… Dunque, grazie al cielo gli ultimi accertamenti di mia suocera hanno escluso metastasi sia ai polmoni che addominali quindi ci si rilassa un pò.. Il medico era quasi più preoccupato della fibrillazione di sabato tant'è che le ha raccomandato, dopo l'intervento, di curarsi e tenere il cuore e la circolazione sotto controllo. Rimane il fatto che ha un carcinoma da operare ma almeno la situazione non è tragica e l'aspettativa di vita, salvo complicazioni,  per una 75enne dovrebbe essere più che ragionevole.
Ieri sera sono andata all'appuntamento che mi creava tante ansie e tutto è filato via liscio come l'olio o quasi…insomma niente contrasti accesi, nè urla o discussioni, quindi la mia è stata un'ansia "inutile"… Adesso sono proprio curiosa di vedere di cos'altro mi preoccuperò nei prossimi giorni!! Scherzi a parte io so bene che il mio è un disagio che viene da lontano, dal profondo, ma il passato è passato quindi dovrei semplicemente rassegnarmi ad accettarlo e conviverci. Quanto al futuro purtroppo l'incertezza è una sua caratteristica quindi è inutile che io pretenda di averne il controllo. Ieri mia sorella, che mi conosce meglio di chiunque altro (forse pure di me stessa) mi ha detto una frase illuminante .."quando ti colpevolizzi per qualcosa che è accaduto, inconsciamente pensi che quella sensazione si possa eliminare con un potere smisurato..quello di non fare accadere le cose..  
 Sa  " Ed è su quello che dovrei lavorare, sul senso di colpa e sul controllo….ma è anche vero che ogni tanto converrebbe riuscire a non pensare proprio a nulla ed imparare  ad accettare limiti e debolezze, magari con qualche bel periodo di superficialità, leggerezza, disordine, sano fancazzismo e colpi di testa..
Peccato che ho la gastrite, altrimenti provavo ad aiutarmi con il Tign@nello! :o))
(adesso vorrei trovare una foto pertinente ma tremo al pensiero di abbandonare questa pagina perchè potrei cancellare tutto di nuovo)

fragile
 

Annunci

19 risposte a “

  1. quindi la mia è stata un'ansia "inutile"

    Ecco, facci un compitino su.

    Per il resto sono tra virgolette contenta, perchè c'è poco da essere contenti, che comunque le ipotesi peggiori siano scongiurate. Quindi dai, ottimismo e forza e vedrete che tutto andrà bene. Non c'è altro da fare. Non si può avere il potere di far andare proprio tutto come si vuole.

  2. evviiiiieeeniiii !! prova sentiero buddhista sister! accettare senza condizioni le cose che ti accadono, tutto ha un significato, non si può desiderare solo il bello, anche il "male" ti fa VIVERE.. ( e crescere sopratutto.. per quanto possa suonare roba da sadici, anzi da masochisti.. sofferenza indica alto livello di crescita umana.. tu sei molto in alto dai che sdrammatizzo stella.. ti stringo forte..)

  3. Intanto sono contenta che pur nella loro gravità, le cose per tua suocera si siano un po' ridimensionate.

    per il resto penso che chi nasce tondo non può morire quadrato, per cui la cosa più sensata e realistica  che possiamo fare è imparare a convivere (felicemente si spera) con certe nostre caratteristiche.

  4. @lazorra: ciao ciccina e grazie!!!

    @romina: un compitino?? ci potrei fare una tesi sull'ansia 🙂

    @celtic: ma io la stronco sul nascere 'sta anticipatoria del ca@@o!! 🙂 smackkk

    @wonder: sono così in alto che spesso ho le vertigini 🙂 grazie ed un abbraccio a te….

    @lvb: ….e se si parla di essere tondi….io ….modestamente…. 🙂 un bacione e smettila con quelle foto stuzzicanti…sbav…!

  5. ciao!
    ti ho scoperto da poco, ma ho già letto TUTTO il tuo blog.
    Anche io sono ansiosa e mi ha molto aiutato un libro di uno psichiatra sul rapporto tra ansia e senso di colpa.
    in sostanza quello che ti ha detto tua sorella è proprio il meccanismo dell'ansia: l'ansia viene perchè pensi che gli eventi dipendano da te.
    In realtà noi siamo molto meno "potenti" di quanto crediamo e non è colpa nostra se certe cose accadono, se la gente litiga, se i parenti si ammalano, se le cure funzionano poco e male ecc. ecc..
    e' un po' difficile credere che non siamo responsabili degli eventi visto che ci hanno insegnato che nasciamo con il marchio della colpa e dobbiamo purificarci con il battesimo.
    A me ha aiutato molto il domandarmi che questo mio ritenermi responsabile degli eventi ed in grado di modificarli non fosse una manifestazione di una qualche pretesa di onnipotenza. 
    Ho letto un commento che parlava del buddismo: e se fosse quella la soluzione?
    Ciao, Maria

  6. @Maria: grazie per la visita ed anche per esserti sorbita quello che scrivo… Mi piacerebbe sapere di che libro si tratta, puoi farmelo sapere? Grazie e non scappare…o meno che non scappi io visto che gira voce che la piattaforma Splinder sta per sparire… Ciao!!

  7. Il libro è "Debellare in senso di colpa" di Lucio dalla Seta.
    Purtroppo il mio l'ho prestato ad una persona che non me l'ha mai restituito ed è sparita nel nulla.
    Mai prestare libri "importanti"!
    Ti seguirò perchè sei molto simpatica ed hai anche tu, come me, problemi con la bilancia e con questi maledetti chili che ci ritrovano sempre!
    Ciao, a presto.
    Maria

  8. Tradizione cattolica a parte, sul fatto che noi "siamo molto meno potenti di quanto crediamo", secondo me ha ragione Maria.
    Almeno è quello che cerco di pensare quando in maniera del tutto inconscia mi prendo le colpe, magari, di incomprensioni tra persone. In realtà cerco di pensarlo, ma poi scatta la molla del "paciere". E, in un certo senso, l'onnipotenza.

    Belladò io volevo importare tutto su iobloggo, ma non riesco a fare un passaggio e gli archivi di splinder rimangono dove sono. Tanto che mi sono quasi rassegnata a ricominciare tutto da capo su blogspot (che mi pare buona cosa).
    Certo è che vorrei salvare almeno i post sul binge e sulla dieta, ma specialmente se chiudono il 24 novembre, non ho proprio tempo per mettermi a fare tutto "a mano" (ho altre scadenze un tantino più…più…ehm…importanti?)

    Baci :***

  9. Sonopronta mia, a me pare tutto un po' incasinato, comunque sia, ci sono riuscita: ho fatto il backup su io bloggo, ma ora lo rendo privato. Sono pigra e fino alla fine rimango qui. Io bloggo lo userò solo in caso di necessità perché sono fondamentalmente affezionata a molte cose che ho scritto e ancor più a molti commenti (io sono quella che conserva tutte le carte!)

  10. @Maria: anch'o vorrei poterti seguire, non hai un blog o al limite FB??? Quanto al libro lo cerco on line e lo ordino, poi ti dico 🙂

    @Miss: io non ho nè testa nè capacità e neppure voglia di fare il salvataggio di quello che ho qui…si perderà…del resto si perdono persone care vuoi che non mi rassegni alla perdita di un blog?? 🙂 In ogni caso ho aperto http://www.lipodotata62.blogspot.com in modo da poter ripartire se fosse necessario… Intanto non riesco nemmeno a fare reply ai commenti…. Idee?? 🙂

    @sonopronta: noi non ci perdiamo sicuramente, e poi mi trovi anche su FB… la data del 24.11.11?? E' il giorno del mio 49esimo compleanno :))

  11. auguri a tua suocera! meno male che non è metastasi!
    coraggio a te! vivi con maggior leggerezza, trasforma la prospettiva dei problemi, in fatti risolvibili: l'ottica diversa ti aiuterà a cambiare vita !
    un abbraccio renata

  12. tua sorella è disarmante.
    ho riflettuto 10 minuti buoni sul senso della cosa.
    non sono ancora giunta a conclusioni pratiche.ma il senso di colpa è una sabbia mobile.
    nuotiamo donna e restiamo a galla…

  13. @ontanoverde:  grazie di tutto Renata, hai ragione dovrei cambiare prospettiva ma mica è facile…. :o)))

    @cupacakes: si Giuly, mia sorella è una persona speciale ed è molto più saggia di me anche se più giovane…. lei è la mia vita 🙂

    @Letix: mia sorella è un porto sicuro, sa come farmi ragionare ed è molto molto intelligente…. Il senso di colpa ha mietuto tante vittime ma so che dobbiamo arginarlo ed imparare a vivere allontanandocene… Ci sono avvenimenti che ti segnano la vita e che ti illudi avresti potuto controllare, tutto sta nel capire che non è così… Io nella teoria ci sto alla grande, mi frega la pratica 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...