Faccio cose vedo gente….

E come si suol dire… a grande richiesta…. eccomi!!!   Dunque, diciamo che i primi due mesi dell’anno sono stati abbastanza sopportabili… Mia suocera grazie al cielo si sta ristabilendo e con lei anche il mio equilibrio psichico.. Andrea è ovviamente più rilassato e l’amore ne guadagna. Ho passato un periodo di stress notevole, ansia, attacchi di panico, angoscia sulle quali ho lavorato con la psic e che sembrava potessero condurre al famoso out out  ad Andrea del tipo “decidi se vuoi vivere con me, a costo di venire io ad abitare a Firenze ma in un’altra casa oppure lasciamo perdere tutto”…. Quindi ho cominciato ad aspettarmi decisioni, a martellarlo continuamente, ad essere tesa, fino a quando mi sono resta conto in un attimo,come se avessi visto “la luce”, che non era quello che “io” veramente volevo…. Io lo amo, mi piace stare assieme, ma ci sono certe abitudini, la mia comodità, l’indipendenza, il mio paese e la mia gente, alle quali a 50 anni difficilmente riesco a rinunciare… E’ vero che qualche volta la sera vado a nanna e penso “certo che se mi sento male sono sola”,  ma in fondo mi piace avere le mie cose, i miei orari… Se mi trasferisco a Fi dovrò fare ogni giorno la pendolare da qui (35 km circa) per arrivare a casa e dove pensare a cucinare, lavare, stirare, pulire in attesa di un compagno che (quasi come tutti gli uomini) arriva cotto come una pera dal lavoro e si addormenta sul divano… Insomma, mi sono detta, ma chi me lo fa fare??? 🙂  Ed è stato lì che abbiamo deciso che per il momento io tengo la mia casetta e sistemiamo un pò la sua, compriamo la cucina, un letto più grande, pitturiamo le pareti, insomma la adattiamo meglio alla mia eventuale presenza in modo da poter vivere un pò qui ed un pò lì secondo la voglia e gli avvenimenti…. In estate si sta meglio a casa mia per esempio, più campagnola, terrazzo abitabile, arietta più fresca rispetto a Firenze, ma a Firenze potremo stare in occasione di concerti, spettacoli, shopping, insomma fare quello che stiamo facendo adesso ma in modo più organizzato… In realtà il mio problema vero è sempre stato il fatto che Andrea ha un appartamentino collegato a quello di mia suocera e non avendo i mobili della cucina siamo costretti ad essere sempre ospiti da lei…cosa che alla lunga rompe parecchio le palle…. In più c’è una porta di collegamento fra i due appartamenti che ho proposto di “sigillare” con un armadio a muro così da non vedermi arrivare sua madre mentre mi sbaciucchio in salotto… Insomma, penso che le cose potranno solo migliorare altrimenti, come ho già avuto modo di dire al mio amore, lui rimane con la sua mamma ed io lo aspetto a casa quando e se ci sarò :))) In tutto questo la mia alimentazione è più regolare tant’è che ho perso 6 chili dall’inizio dell’anno, sento di essere meno appanicata tant’è che venerdì scorso sono perfino riuscita ad entrare nella bolgia di un locale fiorentino dove si degustava rum e vi assicuro che per una con le mie paranoie infilarsi in mezzo ad una massa compatta di gente non è proprio il massimo… Ho voglia di muovermi, di primavera, di spensieratezza, di guadagnare (quello lo vedo parecchio improbabile) e di godermi un pò la vita finchè campo…. Ah…dimenticavo…l’agente concorrente che mi ha fregato un affare mi ha pure querelata per diffamazione, ingiurie e minacce…beh…. se vuole la guerra….guerra sia!!!  Visti gli ultimi mesi è giunta l’ora di invertire la tendenza, basta con la sfiga!!

 

 

Annunci